Playfight – La lotta consapevole

a cura di Ambra Corradi e Fabio Bisotti

Playfight è un potente strumento di auto conoscenza e trasformazione. Noi “Lottiamo giocando” (Playfight) per conoscere di più noi stessi, la nostra forza, il nostro potere interiore e impariamo ad usarlo consapevolmente in relazione con gli altri. Uno spazio sicuro per esprimere il nostro guerriero cosciente interno.

Usiamo una formula unica che combina il wrestling e la consapevolezza.
Wrestling per coinvolgere il corpo e la forza in modo sicuro e rispettoso.
Consapevolezza per osservare cosa succede ad un livello più profondo. Quali emozioni si innescano, quali modelli inconsci diventano evidenti e come posso giocare (la mia vita) in un modo diverso.

Playfight non è un viaggio da solista, ma una pratica di gruppo.
Ci riuniamo in cerchio, e giochiamo a Playfight nel mezzo.
Ci leghiamo, ci relazioniamo e ci sosteniamo a vicenda.
Usiamo il wrestling ma non ci sono vincitori o perdenti.
Usiamo le nostre forze ma non ci facciamo del male a vicenda.
Formiamo il nostro guerriero consapevole per sviluppare la pace interiore.

www.playfight.org

Fabio Bisotti bio

Sono Insegnante di Yoga (hatha e ashtanga vinyasa yoga)a e facilitatore somatico/corporeo, conduco percorsi di gruppo e individuali dal 2015. Approfondisco il mondo della relazione d’aiuto attraverso un percorso all’interno delle Costellazioni Sistemiche Famigliari e lavori sul Trauma; convinto che tutto passi dal contatto con il corpo, approfondisco la correlazione mente/corpo seguendo proposte di esplorazione attraverso il Body Mind Centering, Floorwork , Anatomia Esperienziale. In questo cammino incontro nel 2018 il Playfight e l’enorme potenziale di esplorazione, connessione ed evoluzione che esso porta e scelgo di iniziare ad integrarlo all’interno delle mie proposte d’aiuto/ascolto.

Ambra Corradi bio

Sono una educatrice professionale, lavoro da anni con gli adolescenti nei diversi contesti che attraversano; a scuola, tenendo laboratori che affrontano diversi temi, nei centri di aggregazione, nelle strade e nei centri di tutela minori. Dal 2017 mi sono diplomata in Teatroterapia. Da molti anni studio il corpo e il suo movimento attraverso la Contact Improvisation, la bioenergetica e la danza terapia. In questa ricerca incontro il Playfight nell’estate del 2018.