Pranayama: l’Arte di Respirare in Sintonia con la Natura

di Filippo Bianca

Prana in Sanskrito vuol dire “Soffio Vitale” o anche “Energia Vitale”. Yama indica la padronanza. Il Pranayama è l’arte e la scienza di padroneggiare l’energia vitale tramite il respiro.

Il Respiro ci mette in contatto con l’elemento Aria, veicolo del Prana e con ogni cosa che interagisce con l’elemento Aria: ogni persona ed ogni essere vivente, dunque anche animali, piante, etc.

Prana è ciò che permea ogni cosa in questo creato, anche inanimata.

Il monte Peglia è ricco di vegetazione e il workshop sarà incentrato sulle tecniche di Pranayama per lo scambio energetico con il regno vegetale. Impareremo ad offrire le nostre energie e ad aprirci per ricevere quelle delle piante in modo delicato, senza svuotarle, prendendo solo le loro energie in eccesso, e come creare un circolo virtuoso che potenzia ambo le parti.

Il seminario sarà quindi itinerante per le aree verdi del festival. Il punto di incontro sarà presso la Healing Area e finiremo le pratiche ai campi di Lavanda.

Filippo Bianca bio

Associate Pranic Healer riconosciuto ASI, Arhatic yogi, cantante e amante del canto come terapia.

Ha studiato pianoforte con Gaia Possenti, Canto con Jacqueline Ferry e Sergio Bassi. Continua i suoi studi sulla Vita attraverso il percorso spirituale del Pranic Healing e dell’Arhatic Yoga, e spaziando su vari campi: dalla Teosofia alla Medicina Tradizionale Cinese, all’Astrologia, alla cultura Veda e il canto Vedico, alle conoscenze Sufi relative al suono e al canto, dallo Sciamanesimo all’Ermetismo, dai Beat Bineurali al Mantra Yoga, cercando una Verità comune tra le Antiche Discipline.

https://www.facebook.com/InCantoTerapia