Sognarsi sognare: pratiche di Induzione del Sogno Lucido

a cura di Gabriele Penazzi

Viene definito “sogno lucido” un particolare stato onirico in cui il sognatore è consapevole di stare sognando. In questo particolare stato di coscienza, coltivato grazie a un costante allenamento alla sua induzione, l’onironauta può vivere importanti esperienze di interazione con le vastità oceaniche del proprio inconscio, pur mantenendo la consapevolezza di essere un “Io” che esperisce, interagisce ed integra i messaggi che scaturiscono dalle profondità della propria psiche.

Il fenomeno è stato studiato anche da un punto di vista neuroscientifico, a cominciare dal primo Stephen LaBerge fino alle più recenti pubblicazioni sulla metacognizione del Max Planck Institute of Psychiatry.

Il raggiungimento della lucidità onirica è un primo, importante traguardo anche nell’ambito dello Yoga tibetano del sogno, un antico corpus di pratiche atte ad allenarsi a rimanere coscienti anche al momento della propria morte per uscire dalla ruota del karma. Per i figli della cultura occidentale di cui siamo parte, gli esercizi di induzione del sogno lucido rappresentano un primo, importante banco di prova per avvicinarsi in maniera consapevole a una dimensione sciamanica dell’esistenza, percorrendo tramite le fasi ipnagogiche che ci accompagnano nel mondo dei sogni gli stessi passi che si affrontano durante un viaggio sciamanico o un’esperienza psichedelica.

Gabriele Penazzi bio

Gabriele Penazzi, laureato in psicologia e studioso di neuroscienze, ha come principale interesse lo studio degli stati non ordinari di coscienza indotti da pratiche meditative, tecniche di respirazione o enteogeni.

Presidente dell’associazione culturale URLA, ha organizzato diverse conferenze e convegni, come “Neurogym: psychological fitness”, “Alla ricerca della Coscienza: punti di vista per un approccio integrato” e “Libertà di ricerca e sostanze psicotrope”. In collaborazione con il CSTG-Centro Studi di Terapia della Gestalt e con la Foundations of Mind è responsabile dell’organizzazione della Summer School of Neuroscience, Phenomenology and Physics of Consciousness and Meditative States, che si terrà a Noceto (Siena) dal 26 al 29 Agosto 2019.