Le Piante Maestre ed il loro uso Responsabile

a cura di Alessandra and Edmunds

Le Piante Maestre sono piante di grande potere utilizzate dagli uomini fin da tempi antichissimi per entrare in contatto con il divino, per la ricerca di risposte personali e collettive (anche di tipo pratico), in contesti religiosi e terapeutici (per curare disarmonie sia con sintomi fisici che psicologici).

Oggigiorno sono tornate ad essere di grande interesse anche tra le popolazioni più occidentalizzate, come la nostra.

Spesso uscendo dal loro contesto socio-culturale sono divenute accessibili a tutti coloro che le ricercano, divenendo per molti uno strumento nel proprio percorso di ascolto e crescita personale.
In questo incontro le conosceremo meglio, parleremo di quali sono le loro grandi potenzialità e quali i loro rischi, come possano essere uno strumento di apprendimento e di crescita personale, quali sono i diversi approcci esistenti oggigiorno verso il loro uso e quanto importante sia l’impegno individuale nel processo d’integrazione dell’ esperienze affinché ciò che si è vissuto e sperimentato tramite le piante maestre possa diventare parte integrante del nostro livello di coscienza quotidiana. E ancora, quale è la spinta che porta ad avvicinarsi alle piante maestre? E come prepararsi? Come distinguere un uso responsabile e sicuro da uno irresponsabile e rischioso?

Alessandra and Edmunds bio

Edmunds è facilitatore di ritiri e musicista. Da più di 15 anni si dedica alla ricerca delle potenzialità della coscienza umana, percorso che lo ha portato a vivere in Perù per approfondire lo studio delle piante maestre come strumento di ricerca interiore.

La sua intenzione, nella vita come nel lavoro, è quella di integrarne lo studio con le pratiche non-dualistiche al fine di appoggiare la naturale crescita di ogni individuo verso livelli di consapevolezza maggiori.

Alessandra è terapeuta, madre e doula. Il suo percorso l’ha portata ad affinare l’empatia e l’accoglienza. Con la sua presenza e il suo canto offre servizio durante gli incontri che organizza insieme ad Edmund, contribuendo a creare un equilibrio tra le energie maschili e femminili nel lavoro.