Luoghi

SCARZUOLA, la città surreale
||
Ubicata a Montegiove, una frazione del comune di Montegabbione, vicinissima al WAO Festival, La Scarzuola è ancora oggi uno dei luoghi più surreali, misteriosi ed enigmatici che si possano visitare sul territorio italiano.
continue reading
Il Giardino dei Tarocchi, figure e colori della nostra esistenza
||
Situato in località Garavicchio, una piccola frazione del comune di Capalbio (GR) ad un centinaio di kilometri dal WAO Festival, il Giardino dei Tarocchi è una vera e propria opera artistica ideata nel 1979 dall'artista franco-statunitense Niki de Saint Phalle e terminata nel 1996. Questo parco monumentale dai forti richiami esoterici è composto da ventidue grandi sculture in acciaio ricoperte da vetri colorati, specchi e ceramiche preziose che rappresentano gli Arcani maggiori dei tarocchi. Nel tempo molti furono artisti che parteciparono alla realizzazione di queste opere ma di particolare significato fu il contributo del marito di Saint Phalle, Jean Tinguely....
continue reading
Le Tarsie del Duomo di Siena un percorso iniziatico tra conoscenza e spiritualità
||
Nella magnifica cornice di Piazza del Duomo a Siena si erge l’imponente Cattedrale di Santa Maria Assunta, uno dei luoghi di culto più affascinanti e misteriosi del territorio toscano. I lavori per la sua edificazione iniziarono nella seconda metà del XII° secolo d.c. e terminarono nel 1313, quando venne ultimato il campanile. Pochi anni dopo prese corpo l’idea di costruire un “Duomo Nuovo”, un ambizioso progetto che prevedeva di includere il duomo appena edificato in un tempio colossale che sarebbe dovuto diventare la Cattedrale più grande d’Europa. La peste e le drammatiche condizioni economiche in cui versò la città verso...
continue reading
BOMARZO, il bosco delle Meraviglie
||
Situato nel comune di Bomarzo, una piccola località della provincia di Viterbo che si estende in un territorio ancora oggi incontaminato e ricco di vegetazione, il “Parco dei Mostri”, definito anche come “Sacro Bosco”, è un complesso monumentale che non teme confronti con alcuna meraviglia del passato ed introduce i visitatori in un percorso sorprendente e profondo. Il Sacro Bosco si trova nella Villa delle Meraviglie, sorta nel 1552 per volontà del principe Francesco Orsini, detto Vicino, e dedicato ad un grande amore, la moglie Giulia Farnese, scomparsa prematuramente. E’forse anche anche per questo motivo che secondo alcuni l’ispirazione creativa...
continue reading
Isola Bisentina, la porta di accesso all’oltremondo Etrusco
||
Perla del lago di Bolsena tra mistero storia antica, mito ed esoterismo. Situata nell’area centro-occidentale del lago di Bolsena ed appartenente al territorio comunale di Capodimonte, in provincia di Viterbo, l’Isola Bisentina conserva ancora oggi quell’alone di affascinante mistero che oscilla tra storia antica, mito ed esoterismo. Avvolta da una splendida cornice naturale composta di folti boschi di leccio e piante secolari, l’Isola, seppur di dimensioni modeste (circa 17 ettari), contiene al suo interno numerosi monumenti, tra i quali s’impone la Chiesa dei Santi Giacomo e Cristoforo, la cui cupola fu realizzata dal Vignola. Questo meraviglioso scorcio del Lago di...
continue reading