Una vita da Traveller – volontariato nel Mondo

a cura di Antonio Di Guida

Antonio Di Guida, nomade dal 2013, ha vissuto 6 anni della sua vita intorno al mondo facendo volontariato.
Sarà presente al WAO Festival per parlare di come vivere una vita nomade. Consigli utili su come vivere in viaggio: spostarsi, trovare lavoro, mantenersi e alloggi. Attraverso video proiettati, storie e immagini, condivideremo alcuni progetti di comunità che ha vissuto in tutto il mondo attraverso il volontario. Oltre a questo, Antonio parlerà dei suoi viaggi estremi in bicicletta, con consigli utili su come viaggiare e vivere con una bicicletta. E parlerà anche delle esperienze che possono cambiare totalmente la propria vita.

Antonio Di Guida bio

Antonio Di Guida classe 1991 nato in Italia, dopo la fine dell’Università, all’età di 21 anni decide di partire zaino in spalla in cerca di esperienze che potevano cambiare la propria vita. Vive in Kenya e Tanzania per 4 mesi svolgendo volontariato. Si sposta poi in Australia dove attraverso il working holiday visa vive e viaggia per 2 anni la terra dei canguri. Attraversa l’intera Asia via terra e via mare immergendosi in tutte le culture, religioni e esperienze che si mostrano davanti al suo cammino, finendo poi negli stati arabi ad iniziare un viaggio in bicicletta fino a Italia, attraversando Iran, Turchia e Grecia. Negli ultimi due anni ha vissuto in America, partito dagli stati Uniti rotola verso sud per tutto il centro e sud America. Durante la conferenza saranno disponibili i suoi tre libri di viaggio.

sito web: https://italianbackpacker.com/

Instagram: https://www.instagram.com/antonio.diguida/

Facebook: https://www.facebook.com/italianbackpacker/?eid=ARCJ_otBVRwExlEjJp_NOSsAO3pfUOiJ3Z0Ga4TcNj8WoBzQar55p3PB-i9A1Fpci0jiWxYBcTjXEMvn&timeline_context_item_type=intro_card_work&timeline_context_item_source=100002888966781&fref=tag