Un evento di consapevolezza ambientale è la via più efficace per offrire un esempio concreto di come sia possibile vivere una vita nel rispetto dell’ambiente e delle creature che lo abitano. Ci proponiamo di realizzare questo progetto tramite un’attenta integrazione tra il festival, i partecipanti e l’ambiente naturale circostante, creando un luogo dove troveranno ampio spazio le pratiche di riciclo e l’utilizzo di materiali a km zero.

 

Arte, architettura, alimentazione consapevole ed energia sostenibile sono i temi fondanti su cui si basa l’intero progetto. We Are One è un festival ispirato dai principi di unità, pace, creatività e sostenibilità; un luogo del corpo e dello spirito basato sulla partecipazione attiva, dove le persone potranno sperimentare una trasformazione esistenziale attraverso la partecipazione a un modo di vita alternativo ed essere testimoni delle potenzialità evolutive della cultura della sostenibilità.

 

When “I” is replaced by “We” even Illness becomes Wellness

WAO Festival é un laboratorio permanente per la sostenibilità ambientale ed un’iniziativa multi disciplinare dedita allo sviluppo e alla promozione di proposte nel settore della eco-architettura e della permacultura. Il nostro scopo è quello di accrescere le competenze degli individui nel campo della sostenibilità attraverso l’organizzazione di festival, eventi, convegni, workshops, presentazioni, documentari e tramite la partecipazione attiva. Le attività saranno inoltre dedite alla produzione agricola tramite metodologie naturali e a impatto zero, al recupero delle tecniche agrarie e costruttive tradizionali, alla promozione del turismo responsabile ed allo sviluppo di soluzioni open source per la sostenibilità.
Applicare i principi della permacultura a ogni singolo aspetto organizzativo del festival è l’obbiettivo fondamentale che ci siamo preposti, così come promuovere la conoscenza della sostenibilità in ogni aspetto della vita quotidiana. Sin dal primo evento miriamo a utilizzare principalmente composting toilets, carburanti ecologici, energia solare ed eolica nonché alimenti biologici prodotti dalle aziende agricole locali. Nel medio periodo puntiamo al trattamento biologico delle acque direttamente in loco, alla realizzazione di strutture implementate secondo i principi dell’eco-architettura, alla realizzazione di orti sperimentali sviluppati con il metodo dell’agricoltura sinergica. Ovviamente, appena le tecnologie lo consentiranno, il nostro focus avanzerà nella realizzazione di un evento completamente off-the-grid.
WAO Festival ha lo scopo fondamentale di facilitare l’evoluzione individuale e collettiva attraverso l’interscambio di esperienze ed informazioni e di guidare l’individuo al compimento del suo massimo potenziale; obbiettivo finalizzato alla creazione di un futuro positivo per questa e per le generazioni a venire. Il nostro progetto è fondamentalmente uno spazio evolutivo per la creazione collaborativa, dove concepire nuovi modi di interpretare la realtà e innescare la scintilla d’un comportamento virtuoso e rispettoso dell’ambiente.

FESTIVAL LINEUP

FESTIVAL LINEUP

La dance floor è il luogo dove le individualità si dissolvono, dove i cuori battono all’unisono, dove lo spirito si eleva e le coscienze si fondono. E’ la convergenza tra spirito, musica ed architettura; un’esperienza concreta in un mondo metafisico e la celebrazione della vita su questo pianeta nel nostro orizzonte temporale. E’ il momento autentico nel quale sperimentiamo la vera unità e il senso dell’essere qui ed ora, per uno stesso scopo. La musica elettronica è regina, ma lascia ampi spazi anche ai suoi vassalli; il sound system ci regalerà sensazioni di rock, techno, jazz e psytrance, in una commistione eclettica di generi e sperimentazioni.

  • EAT STATIC
    Twisted Records
    UK
  • DERANGO
    Parvati Records
    Denmark
  • DUST
    Looney Moon Rec.
    Italy
  • ANTONYMOUS
    Sonic Loom
    Greece
  • HYPOGEO
    Zenon Records
    Italy
  • MARTIAN ARTS
    Tip Records
    Greece
  • DJ NUKY
    Bom Shanka Music
    UK
  • SHOTU
    Hadra Records
    France
  • WHIPTONGUE
    Looney Moon Rec.
    Brazil
  • TWEAKERS
    Hadra Records
    France
  • LUPIN
    Ovnimoon Records
    Spain
  • KLANGMASSAGE
    Pirates Lab
    Austria
  • LUNATICA
    Ovnimoon Records
    Spain
  • AXIAL TILT
    Looney Moon Rec.
    Brazil
  • DJ STARLING
    Hilltop Records
    Goa, India
  • SYCHOTRIA
    Ayauma Records
    Brazil
  • GENESIA
    Catalyst Rcords
    Mexico
  • D-THER
    Grasshopper Rec. / Fleye Rec.
    Belgium
  • GOOD FELLAS
    Magma Records
    Italy
  • ESCAPE
    24/7 Records
    UK
  • CAVEMAN
    Purple Hexagon Records
    Italy
  • ORIGINZ
    Outrance
    France
  • DIGITAL HIPPIE
    Shiva Valley Rec
    USA
  • SPEC
    Shiva Valley Records
    USA
  • PIERO
    Nataraja Temple
    Italy
  • PSYGROO
    Own Spirit Records
    Spain
  • BWOY DE BHAJAN
    Yellow Sunshine Chillout
    Denmark
  • ZEN RACOON
    Electrik Dream
    Portugal
Funktion One Soundsystem

Funktion One Soundsystem


  1. Archi in Canna: Il metodo CanyaViva

    Attraverso corsi di formazione, laboratori di apprendistato attivo e progetti sociali, CanyaViva si impegna per la diffusione di capacità tecniche e competenze specifiche, offrendo strumenti necessari per costruirsi il proprio spazio utilizzando le risorse locali, con un costo minimo e senza spesa di energia combustibile. In questo modo viene appoggiata l’autocostruzione e la scelta di una forma di vita più sostenibile, libera e indipendente.

  2. Eco Architettura

    WAO festival mira a fornire un esempio concreto di come i più moderni concept e le più moderne tecnologie possano essere utilizzate per creare degli spazi che soddisfino le esigenze pratiche, fisiche e spirituali dell’essere umano e che al contempo siano degli artefatti d’avanguardia.

    La costruzione di opere sviluppate seguendo i principi dell’eco-architettura, alla realizzazione delle quali anche i fruitori del festival possano partecipare, è il fulcro del nostro evento.

  3. Superadobe

    Il Superadobe è una tecnica ideata dall’architetto iraniano Nader Khalili, essa varia il metodo antico della terra battuta attraverso l’inserimento di due materiali contemporanei. Citando le parole dell’istituto Cal-Earth, fondato da Khalili “il superadobe utilizza materiali di guerra per scopi di pace, integrando l’architettura in terra tradizionale con i requisiti di sicurezza contemporanei globali”.

  4. Earthships

    Le earthship sono una tipologia di case solari passive fornite di un sistema di riscaldamento e di raffrescamento a energia ed impatto zero. Indipendenti dal punto di vista dell’approvvigionamento idrico ed energetico, sono fabbricate con materiali e tecniche di costruzione che consentono di creare strutture ecosostenibili realizzate tramite una connessione armonica di metodologie, tecnologie e materiali di scarto come pneumatici (per l’isolamento), bottiglie di vetro (per l’illuminazione diurna), lattine nonché elementi naturali come terra, argilla, paglia e legno.

  5. Dreamtime

    Il didjeridoo è uno strumento musicale, ancestralmente antico, in grado di produrre vibrazioni dalle proprietà uniche, grazie all’onda scalare che è in grado di “pulire”, etericamente, i nostri corpi aurici. I diversi livelli di percezione coinvolgono corpo e mente: il corpo avverte il calore dell’aria, l’odore del legno, la vibrazione che lo accarezza in modo sottile; i muscoli e gli organi interni, in generale tendono a rilassarsi, ricercando il loro naturale equilibrio.

  6. Canti dello Spirito

    “Percussione” significa anche corpo, pulsazione vitale. I battiti del tamburo catturano la mente – abbassandone la soglia di attenzione e controllo – e permettono di riconnettersi al respiro e al battito cardiaco. Il suono del tamburo ci fa vibrare insieme al cuore del Cosmo e al nostro stesso cuore. Ci accompagneranno in questo viaggio le voci e gli strumenti percussivi di Arianna Drudi, Ada Cama e Stefania Cocuzzo.

  7. Biotransenergetica

    L’obiettivo specifico di questo workshop è quello di espandere la coscienza collettiva del gruppo attraverso una struttura specifica di movimenti. Ogni sequenza di movimento è legato e collegato ad una diversa forza della natura (Orixàs), in modo che l’individuo potrebbe vivere e sperimentare un diverso stato di coscienza. Questa tecnica è molto utile per ri-regolare e uniformare tutti i corpi, e di rendere la persona sentire le diverse qualità e le forze che costituiscono il nostro pianeta così come il nostro corpo e che sono espressione del Sé.

  8. Spazio Interiore workshops

    Spazio Interiore nasce dal desiderio di rendere manifeste in Italia le aperture di senso e significato che in altri luoghi del mondo caratterizzano l’operato accademico e scientifico più all’avanguardia: la ricerca sugli stati non ordinari di coscienza, le radici della cultura occidentale, le emergenze spirituali, le tecniche olistiche, le sostanze psicotrope, l’arte del racconto e tutto ciò che ha a che fare con la piena e autentica fioritura dell’essere umano.

Skype skype:(facebook:waofestival)

Email info@waofestival.org

Bellezze naturali ed architettoniche

Bellezze naturali ed architettoniche

Una selezione delle meraviglie più o meno vicine da visitare prima, dopo e durante il festival.

TICKETS

TICKETS


 

Early Birds Tickets will be available very soon.
I biglietti Early Birds a prezzo ridotto saranno disponibili a brevissimo.

 

Tutte le informazioni e gli aggiornamenti sull’evento saranno pubblicate su facebook